VIGRÌ
Chef Vincenzo Grisolia

Lo chef

Vincenzo Grisolia

Il suo interesse per la cucina nasce fin da piccolo, quando i genitori, entrambi cuochi, lo introdussero nel mondo della gastronomia.A seguito delle esperienze fatte nel ristorante di famiglia, la sua passione per la cucina lo ha portato a frequentare corsi di enogastronomia come, quello di chef di cucina tipica calabrese, sul vino, sull’olio, sulla gestione della piccola e media impresa e sul marketing del turismo.Vincenzo, vanta tante esperienze in Italia e all’estero, e in tante città ha tenuto corsi di cucina e lezioni sul peperoncino e sul cedro, i due prodotti tipici della Riviera dei Cedri (territorio in cui vive). Ha partecipato a diverse trasmissioni televisive e radiofoniche spesso è presente sulla pagina del gusto, del periodico scaleota “Diogene”.

Chef ufficiale dell’Accademia Italiana del Peperoncino e membro della Federazione Italiana Cuochi, Vincenzo è in grado di esaltare i sapori del territorio in chiave classica e moderna.Attualmente, insieme alla moglie Angela, gestisce il ristorante Vigrì di Scalea (Cs) che porta le iniziali del suo nome. Un locale che unisce spazi adatti alla socialità a una cucina “bistronomica”. Un ambiente a metà fra bistrot - posto informale e veloce - e gastronomia, intesa come “alta cucina” ma anche come spaccio di qualità dove acquistare prelibatezze da portare a casa. Si occupa inoltre, di consulenze enogastronomiche in Italia ed all’estero. Infine, ha messo a disposizione una scuola di cucina per chef e nuovi ristoratori.

[Footer: non definito.]